ecomate startup sfridoo

Ecomate, la startup della sostenibilità

  • 0

Aziende Pubblicato il 19 Gennaio 2018

Ecomate, letteralmente “compagno dell’ambiente”, è una delle startup a favore dell’economia circolare che offre un’idea innovativa per il business senza intaccare la sostenibilità.

Ecomate e Sfridoo da oggi partner in vista di un futuro sostenibile per mettere al centro i valori dell’economia circolare

Ospite di Tim Wcap a Milano, la startup della sostenibilità è composta da un gruppo di imprenditori, esperti e consulenti del settore ambientale e dell’economia circolare che vogliono offrire strumenti adeguati ed efficaci alle aziende e al loro business. Ecomate fonda i suoi princìpi sull’economia circolare, mettendo al centro le imprese, la sostenibilità e la semplificazione digitale. Tutto in direzione di un futuro che salvaguardi l’ambiente.

Cosa fa in concreto la startup della sostenibilità? Il suo lavoro consiste nello sviluppo di un algoritmo chiamato Green Ranking che calcola l’indice di eco-compatibilià (ossia l’impatto sull’ambiente e sull’essere umano) di un qualsiasi prodotto, servizio o azienda. L’elaborazione dei dati e delle variabili comprendono: etica di lavoro, processo produttivo, materie di scarto, emissione di CO2, certificazioni, ingredienti e componenti. Tutte le singole informazioni verranno classificate secondo una graduatoria quantitativa e qualitativa e consultabile dagli utenti.

Ecco i 10 indici di sostenibilità collegati all’algoritmo di Ecomate:

  • Trasparenza
  • Gestione dei rifiuti
  • Certificazioni
  • Ambiente
  • Etica di lavoro
  • Trasporti
  • Salute e sicurezza
  • Carbon offsetting
  • Economia
  • Responsabilità sociale

Con l’obiettivo di arrivare sempre più in alto, aiutando l’ambiente e rendendo le aziende consapevoli del proprio impatto climatico, Ecomate vuole condividere questi valori collaborando e creando opportunità con aziende e organizzazioni come CDO – Compagnia delle Opere – e Phoresta Onlus, per citarne alcune.

Ma le novità non tardano ad arrivare, perché è stato siglato un accordo con Sfridoo, la startup che dà valore agli scarti aziendali. Una nuova partnership che metterà al centro i valori dell’economia circolare. Per un futuro più sostenibile.

Leggi anche

sfridoo cos'è end of waste
di Marco Battaglia 14 Giugno 2019

Rifiuti

Cos’è l’End of Waste? Ultimi aggiornamenti e criticità di un tassello fondamentale per l’economia circolare

Cosa significa End of Waste e per quale motivo può rappresentare un tassello dell’economia circolare? Una breve indagine nel mondo dei nuovi prodotti derivanti dai rifiuti e nelle normative che si sono succedute nel settore della gestione ambientale. Oggi la definizione dell’economia circolare insegue modelli per cui le aziende concorrano alla creazione di simbiosi industriali per cui scarti generati da un processo possano diventare nuove materie per un altro processo produttivo.

5 buoni motivi per capire il sottoprodotto
di Marco Battaglia 11 Maggio 2019

Rifiuti

5 buoni motivi per capire cos’è un Sottoprodotto

Spesso il termine sottoprodotto rimane un vero e proprio mistero. Una chimera normativa che molte aziende, pur di rimanere all’oscuro di tutta la normativa ambientale e della gestione dei rifiuti/prodotti a fine vita, evitano. Capita spesso di confrontarsi con aziende che avrebbero le opportunità normative e tutti i vantaggi economici ed ambientali per affrontare questo passaggio di gestione, eppure non si riesce ad arrivare a una risposta positiva nel procedere per questa strada virtuosa.

Scopri i nostri servizi